“Surrender / Live at Blocco A” review su DEBASER

surrenderAspettavo da tanto un disco energico e senza troppi compromessi! I Volcano Heat consegnano un’opera sulla breve distanza, con lievi riferimenti a Beatles e Nirvana, riletti qui con una carica agonistica non indifferente e con un sound potente e ispirato.
“Surrender” è registrato al blocco A da Giulio Favero – bassista degli ormai noti Teatro degli Orrori – e riprende alcune intuizioni che avevano caratterizzato il precedente EP “And The Light Goes Out” spostando però il fuoco sulla performance live. In questa operazione i Volcano Heat si dimostrano un power trio compatto e capace di scrivere ritornelli memorabili, supportati dalla bella voce di Luca Picchetti e da una sezione ritmica solidissima, che non lascia respiro, mai frenetica e piuttosto agile. (bmw)

Una band che merita di essere ascoltata, dal rock and roll di “Suicide”, passando per la riuscita cover dei Beatles “Mean Mr.Mustard”, concludendo con le belle “Surrender” e “Room of Dummies”, qui c’è solo del buon rock!

http://www.debaser.it/recensionidb/ID_30244/Volcano_Heat_Surrender__Live_at_Blocco_A.htm